FRANCESCA FIASCO

logo Francesca FiascoIndirizzo: Località Campanaro snc, Km 32.100 – 84055 Felitto (SA)
Cell: +39 338 1563628
Sito: francescafiasco.com
Email: info@francescafiasco.com


laVINIum – 07/2023

Dopo avere assaggiato il Lapazio 2021 e averne scritto qui, non potevo fare a meno di approfondire la storia di Francesca Fiasco, giovane vignaiola cilentana che ha ereditato la passione per il vino dai nonni Luigi e Francesca e dal papà Giuseppe.

Francesca FiascoSe l’azienda attuale si può dire sia nata nel 2015, la tradizione viticola ha radici ben più indietro nel tempo, la cosa meravigliosa è vedere che i nonni continuano a contribuire nella realizzazione del sogno di Francesca, segnati dalle fatiche della vita contadina, non hanno mai perso l’amore per la loro terra.

Francesca Fiasco, la cantina ipogea

La cantina ipogea

Siamo nel comune di Felitto in provincia di Salerno, località Campanaro, all’interno del Parco Nazionale del Cilento, 6,5 ettari vitati in parte intorno alla cantina, in parte poco distanti. Le uve allevate sono aglianico, fiano, coda di volpe, falanghina, aglianicone, piedirosso, barbera, merlot, cabernet sauvignon, sangiovese e alcuni vitigni locali di origine ancora non del tutto chiara.

Emiliano Falsini

Emiliano Falsini

Fondamentale l’ingresso nel 2016 dell’enologo Emiliano Falsini, che ha la grande qualità di sapere come dare ai vini il segno inequivocabile del legame con il territorio di provenienza, obiettivo al quale Francesca ha puntato da subito, consapevole del privilegio di lavorare una terra meravigliosa situata a 300 metri di altitudine, in prossimità del monte Cerzito e non lontano dal fiume Calore.

I nonni Francesca e Luigi

I nonni Francesca e Luigi

In cantina le fermentazioni sono spontanee, il parco botti prevede tino troncoconici da 50 Hl e tonneaux di rovere francese, i vini prodotti sono quattro, tre rossi e il bianco Lapazio.

Papà Giuseppe in cantina

Papà Giuseppe in cantina

Ci tengo a sottolineare che già il bianco mi aveva fortemente colpito e convinto di avere a che fare con una piccola grande azienda, il Cilento poi è una delle zone della Campania che più amo, non di rado ho passato sin da ragazzo le mie vacanze nella zona costiera tra Sapri, Marina di Camerota e Palinuro; inevitabile addentrarsi nella parte interna della regione, visitare l’oasi WWF di Morigerati, le cascate dei capelli di Venere a Casaletto Spartano, esperienze che poi si sono trasformate in visite alle aziende del territorio.

I vini incartati di Francesca Fiasco

Questi quattro vini (Lapazio, Mèrcori, Ersa e Difesa) hanno confermato in pieno le mie sensazioni, a breve vi racconterò i tre rossi e la nuova annata del Lapazio (2022).

Roberto Giuliani

Vini degustatiAnnataPrezzoVoto
Bianco Lapazio2021da 28 a 34 euro@@@@@
Rosso Ersa2019da 25 a 30 euro@@@@
Rosso Difesa2018da 35 a 40 euro@@@@@
Rosso Mèrcori2018da 55 a 65 euro@@@@@
Bianco Lapazio2022da 28 a 34 euro@@@@

RECENTI

  • Falanghina del Molise in Anfora 2022

    Falanghina del Molise in Anfora 2022

  • Ageno Bianco 2019

    Ageno Bianco 2019

  • Etna Bianco DeAetna 2022

    Etna Bianco DeAetna 2022

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2024 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati
È vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani

mdstudiowebagency - Realizzazione, Restyling, e manutenzioni siti Web
Contatti Tel. 3921585226 - E-mail: mdstudioagency@gmail.com