MUSTILLI – Azienda Agricola Mustilli

Indirizzo: Via dei Fiori, 20 – 82019, Sant’Agata dei Goti(BN)
Telefono: +39 0823717433
Fax: +39 0823717619
WWW: www.mustilli.com
Email: info@mustilli.com


laVINIum – 09/2015
Mustilli nove anni dopo. Cosa è successo da quando il bravo Fabio Cimmino ci ha raccontato di questa storica azienda beneventana? Ad esempio è entrata a far parte della Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti (FIVI), che rappresenta la figura del viticoltore di fronte alle istituzioni, promuovendo la qualità e l’autenticità dei vini italiani. Un passo importante, che significa indipendenza ma all’interno di un gruppo coeso, che ha regole e principi chiari e condivisi, che oggi vanta oltre 850 aderenti.
Un’altra novità di casa Mustilli è l’ingresso nel 2012 di un’attività legata alla cosmesi, con una linea specifica ottenuta dalle vinacce dell’aglianico. La brava Marilì conduce il ristorante, dove si effettuano anche interessanti corsi di cucina. E poi c’è l’olio extravergine biologico, le conserve e le confetture, il winebar, insomma attività a tutto tondo, sempre con la stessa filosofia, farsi apprezzare attraverso la qualità e l’impegno. Ma l’elemento trainante rimane sempre il vino, ottenuto rigorosamente dalle uve tipiche: falanghina, greco, fiano, aglianico e piedirosso.
La Falanghina 2014 conferma di essere uno dei punti di riferimento per questa tipologia, mentre l’Aglianico 2012 ha dalla sua una squisita piacevolezza e una trascinante vena fruttata; il Piedirosso 2014 è un perfetto esempio delle qualità di questo vitigno, tutt’altro che facile da lavorare (come per il Dolcetto piemontese, ci vuole molta attenzione anche in cantina). Il Greco 2014, infine, potrebbe lasciare stupiti a riassaggiarlo fra una decina d’anni, ora esprime solo una piccola parte delle sue potenzialità.

03/2006
Leonardo Mustilli è considerato, a giusto titolo, il papà della Falanghina. Da un’idea dell’ingegnere Leonardo prese, infatti, il via la riscoperta e, soprattutto, la valorizzazione di questo vitigno nell’area beneventana. Oggi la doc Sant’Agata dei Goti è praticamente esclusiva della Cantina Mustilli che, oltre a produrre i vini bianchi di cui vi parlerò, produce anche una serie di vini rossi altrettanto interessanti. La possibilità che Paola Mustilli mi ha offerto di assaggiare in anteprima i vini dell’ultima vendemmia è diventata così l’occasione per introdurre e far conoscre meglio l’azienda di Sant’Agata dei Goti anche al pubblico di Lavinium.
Fabio Cimmino

Vini degustatiAnnataPrezzoVoto
Falanghina del Sannio Sant'Agata dei Goti2014da 7,50 a 10 euro@@@@
Sannio Aglianico2012da 10 a 15 euro@@@@
Sannio Aglianico2012da 10 a 15 euro@@@@
Sannio Fiano2005da 7,50 a 10 euro@@@
Sannio Greco Vigna Fontanella2005da 7,50 a 10 euro@@@
Sannio Sant'Agata dei Goti Greco2014da 7,50 a 10 euro@@@
Sannio Sant'Agata dei Goti Piedirosso2014da 7,50 a 10 euro@@@
Sannio Sant'Agata dei Goti Piedirosso2014da 7,50 a 10 euro@@@
Sant'Agata dei Goti Falanghina2005da 7,50 a 10 euro@@@
Sannio Sant'Agata dei Goti Piedirosso Artus2015da 15 a 25 euro @@@@
Sannio Sant'Agata dei Goti Greco 2015da 10 a 15 euro@@@
Sannio Piedirosso2015da 7,50 a 10 euro @@@
Sannio Aglianico2015da 10 a 15 euro @@@
Falanghina del Sannio Sant'Agata dei Goti Vigna Segreta2015da 10 a 15 euro@@@@@
Falanghina del Sannio Sant'Agata dei Goti2015da 7,50 a 10 euro@@@@

RECENTI

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

  • Prosecco Brut

    Prosecco Brut

  • VIGNA BELVEDERE

    VIGNA BELVEDERE

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani