Prosecco di Valdobbiadene Val Mesdì Frizzante 2004

Degustatore: Fabio Cimmino Valutazione: @@@@
Data degustazione: 05/2005


Tipologia: DOC bianco spumante
Vitigni: prosecco
Titolo alcolometrico: 11 %
Produttore: FROZZA
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: fino a 5,00 euro


Frozza è un’etichetta di prosecco per intenditori. Una produzione limitata che potremmo definire di manifattura artigianale. Ho scoperto Frozza grazie all’amico Giampy Giacobbo, un vero e proprio tuttologo del prosecco (della serie “mi hanno battezzato con il prosecco”) e, più in generale, un grande conoscitore dei vini veneti. L’azienda è a carattere familiare e si trova a Colbertaldo di Vidor (TV), nel cuore della doc Prosecco di Valdobbiadene. E’ Giovanni Frozza con i genitori Pietro e Giovanna a condurre gli otto ettari in località altamente vocate come “Val Mesdì”, “Col dell’Orso” e “Federa”. Vigne tra i 25 e i 40 anni di età, in coltivazione rigorosamente biologica, ed esposte magnificamente a sud, appoggiate sui terreni di pietra bianca tipici del fiume Piave. Impianti con una densità di circa 4.000 piante per ettaro e dove si raggiungono pendenze fino al 55%. Giovanni Frozza utilizza solo 100% uve prosecco ed utilizza lieviti assolutamente neutrali, sia in fase di fermentazione che di rifermentazione, al fine di preservare e poter esaltare nella maniera più compiuta possibile le caratteristiche del terroir. Oltre a questo incredibile prosecco frizzante, Frozza produce anche lo spumante “Col dell’Orso” che, nonostante sia etichettato con la dicitura extra-dry, si rivela molto più secco e fresco rispetto alla media della categoria. Nella versione frizzante, pur essendo più economica (meglio!), si percepiscono ancor di più le caratterische di acidità e mineralità. Al naso si avverte il tipico e varietale fruttato di mela e pera con sfumature di erbe di campo e il classico mazzetto di fiori. Quello che, però, più colpisce e fa la differenza è la mineralità pura che riesce ad esprimere attraverso quella pietra bianca che, come sopra ricordato, caratterizza i terreni del Piave. Non mi resta, trattandosi comunque di bollicine, che brindare all Vostra salute!

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani