MASTROBERARDINO – Azienda Vinicola Michele Mastroberardino

Indirizzo: Via Manfredi, 75/81 – 83042, Atripalda(AV)
Tel.: +39 0825 614111
Fax: +39 0825 614231
Sito: www.mastroberardino.com
Email: mastro@mastro.it


laVINIum – 06/2003
MASTROBERARDINO: LA SVOLTA PARTE DALLA “BASE”.
L’azienda Mastroberardino di Atripalda (AV) è stata per anni sinonimo e portabandiera della vitivinicultura di qualità in Campania, quando, insieme a pochi altri (si pensi ad esempio alla famiglia D’Ambra sull’isola di Ischia) il Cav. Antonio ed i suoi fratelli si prodigavano per diffondere e far conoscere fuori dai confini regionali e talvolta nazionali il nostro pregiato patrimonio varietale. Voglio ricordare, per chi ancora non lo sapesse, che le varietà autoctone presenti in Campania, da sole, superano quelle presenti in tutta la Francia.
Da quest’anno l’azienda, nella persona di Piero Mastroberardino, figlio del Cav. Antonio, ha deciso di dare un segnale forte di rinnovamento. Un messaggio chiaro, frutto di una precisa presa di coscienza riguardo all’evoluzione nell’interpretazione del gusto. Reinterpretare in chiave “moderna” la tradizione per soddisfare le mutate esigenze dei consumatori. In altre parole reinterpretare vitigni classici come fiano, greco, aglianico e piedirosso, senza rinunciarne alla tipicità, continuando a produrre, cioè, vini figli del territorio.
Se ciò era già stato ampiamente dimostrato con i vini di punta dell’azienda (Naturalis Historia & More Maiorum) non lo stesso si poteva dire ad oggi per i cosiddetti vini “base”. Si è quindi deciso proprio di ripartire da questi per avviare una nuova fase di rilancio. E’ stato chiamato a partecipare a quest’importante e decisiva operazione un giovanissimo enologo, Vincenzo Mercurio, che, dopo aver studiato in Francia, non ha tardato ad inserirsi nella filosofia aziendale di quello che lui stesso definisce un vero e proprio libro vivente dell’enologia: il Cav. Antonio con le sue 58 vendemmie alle spalle. L’incontro al quale sono stato invitato a partecipare ha voluto concentrare l’attenzione proprio su questi vini che, sia per i grandi quantitativi prodotti (=facilità di reperimento) che per i prezzi più che abbordabili, una volta tanto non rimangono una chimera per il consumatore, non gli svuotano le tasche né lo costringono ad accendere un mutuo in banca, piuttosto gli permettono di poter sperimentare e godere un’elevata qualità a prezzi più ragionevoli. Purtroppo molte guide e taluni degustatori sono spesso prevenuti verso questi vini ed avari nei giudizi/punteggi per il sol fatto di essere, pur sempre, dei vini “base”. Ma quando anche i vini “base”, per una voluta scelta aziendale, iniziano a diventare il frutto di selezioni particolari e/o di specifici cru il discorso cambia così come il risultato. Vi invito, dunque, a scoprire ad uno ad uno questi notevoli vini dai prezzi, finalmente, umani.
Campania felix a tutti da Fabio Cimmino.

Vini degustatiAnnataPrezzoVoto
Aglianico2002da 5,00 a 7,50 euro@@@
Aglianico2004N/A@@
Avalon Rosso2001da 7,50 a 10 euro@@@@
Avellanio2001da 5,00 a 7,50 euro@@@@
Falanghina2005da 10 a 15 euro@@@
Fiano di Avellino1998fino a 5,00 euro@
Fiano di Avellino2002da 7,50 a 10 euro@@@@@
Fiano di Avellino2002da 7,50 a 10 euro@@@@
Fiano di Avellino - More Maiorum1995da 10 a 15 euro@
Fiano di Avellino - More Maiorum1999da 10 a 15 euro@@@@@
Fiano di Avellino Radici2002da 10 a 15 euro@@@@@
Greco di tufo1998da 5,00 a 7,50 euro@
Greco di tufo1999da 7,50 a 10 euro@
Greco di tufo2002da 5,00 a 7,50 euro@@@@
Lacryma Christi del Vesuvio Rosso1997da 7,50 a 10 euro@@@
Lacryma Christi del Vesuvio Rosso1998da 7,50 a 10 euro@@@
Naturalis Historia1998da 25 a 50 euro@@@@@
Taurasi Radici1995da 15 a 25 euro@@@@
Taurasi Radici1999da 15 a 25 euro@@@@@
Taurasi Radici2003da 15 a 25 euro@@@@
Taurasi Radici2007da 15 a 25 euro@@@@
Taurasi Radici Riserva1998da 15 a 25 euro@@@@@
Taurasi Radici Riserva2000N/A@@@@
Villa dei Misteri2001oltre i 50 euro@@@@

RECENTI

  • Cavadiserpe Merlot – Alicante Bouschet 2016

    Cavadiserpe Merlot – Alicante Bouschet 2016

  • Atina Cabernet Realmagona 2013

    Atina Cabernet Realmagona 2013

  • Melissa Rosso Superiore Mutrò 2012

    Melissa Rosso Superiore Mutrò 2012

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani