Langhe Luigi Einaudi 1997

Degustatore: laVINIum Valutazione: @@@@@
Data degustazione: 06/2000


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: nebbiolo 30%, cabernet sauvignon 35%, merlot e barbera 25%
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: PODERI LUIGI EINAUDI
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Esame visivo: Limpido, rosso rubino cupo con unghia compatta, consistente. Esame olfattivo: Intenso, di buona persistenza, qualità verso l’eccellenza; alla prima inspirazione emergono sensazioni vegetali mature supportate da un piacevole fruttato; successivamente si percepiscono note minerali, finale di tabacco. Esame gustativo: Secco, caldo, di corpo, quasi morbido, discreta freschezza, tannini non invadenti. Buono l’equilibrio, finale intenso, lungo e piacevolissimo. Stato evolutivo: Pronto. Giudizio finale: La classe c’è tutta in questo uvaggio, non facile da equilibrare data la diversa natura delle uve. Il contributo del Cabernet si nota già dal colore decisamente più profondo e marcatamente rubino (il Nebbiolo per sua caratteristica è da subito granato e piuttosto scarico); il Merlot gli dona morbidezza e la Barbera uno spunto di freschezza a dare maggiore vitalità. Il vino è sicuramente riuscito e con buone prospettive di sviluppo.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani