Fiano di Avellino 2002

Degustatore: Fabio Cimmino Valutazione: @@@@
Data degustazione: 06/2003


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: fiano
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: MASTROBERARDINO – Azienda Vinicola Michele Mastroberardino
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Si tratta di un classico dall’eccezionale rapporto qualità/prezzo. Colore giallo paglierino carico. Al naso si apprezzano delicati aromi floreali, di biancospino e acacia. La componenete fruttata richiama, invece, la pera williams. In bocca è un vino elegantissimo in cui si avverte il tipico sentore di nocciola tostata. A proposito di questa particolare nota “tostata” il fiano può considerarsi, a giusto titolo, un bianco “barricato naturale”. Infatti nonostante questo vino veda solo acciaio è, sempre (almeno nelle versioni migliori), evidente un nota affumicata che lascia pensare alla barrique.

RECENTI

  • Sassocarlo Terre a Mano 2010

    Sassocarlo Terre a Mano 2010

  • Valtellina Superiore Sassella “Del Negus” Riserva 2012

    Valtellina Superiore Sassella “Del Negus” Riserva 2012

  • Valtellina Superiore Sassella “Del Negus” 2013

    Valtellina Superiore Sassella “Del Negus” 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani