Falanghina del Sannio Sant’Agata dei Goti 2014

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 09/2015


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: flanghina
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: MUSTILLI – Azienda Agricola Mustilli
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Sono passati quasi quarant’anni da quel 1976 in cui Leonardo Mustilli intuì le potenzialità di questo vitigno, vinificandolo per primo in purezza. La sua Falanghina nasce dalle vigne situate nella sottozona Doc Sant’Agata dei Goti, dove il tufo è presenza costante. La versione 2014, vinificata e maturata in acciaio sulle fecce fini, ci regala un colore paglierino lucente e un manto odoroso che spazia dal biancospino alla camomilla, dalla pesca bianca alla mela annurca, con evidenti richiami agrumati e un finale che ricorda appena la banana e la mandorla. In bocca è freschissimo, fine, di grande piacevolezza, pieno, gustoso, equilibrato nonostante la sua ancora evidente giovinezza, con un finale sapido e coinvolgente. Da provare con lagane e ceci, oppure con farfalle condite con zucchine, pomodorini, olive nere, pinoli, pepe, semi di sesamo appena tostati e qualche scaglia di parmigiano, un po’ di basilico non gli fa male.

RECENTI

  • Riviera Ligure di Ponente Granaccia Rebosso 2016

    Riviera Ligure di Ponente Granaccia Rebosso 2016

  • Ormeasco di Pornassio Peinetti 2016

    Ormeasco di Pornassio Peinetti 2016

  • Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

    Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani