Colli Euganei Pinot Bianco Monte Archino 2002

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@
Data degustazione: 07/2003


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: pinot bianco
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: BORIN – Azienda Agricola Borin Vini & Vigne
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Si presenta molto luminoso, cristallino, di colore giallo paglierino medio con belle venature verdoline. Naso intrigante e molto tipico, con deliziose fragranze floreali e di erbette di campo, che cedono velocemente il passo ad un bel frutto, dove l’agrume è in netta evidenza, con note di cedro, limone, lichees, che si espandono poi verso la mela verde e gialla, la mandorla dolce. In bocca è piacevole e molto equilibrato, presenta una decisa vena di freschezza che stimola la salivazione. La struttura è sostenuta dall’alcol che gli dona una certa rotondità, senza per questo produrre fastidiose pungenze. L’impatto all’assaggio è stimolante, di buona intensità, lascia una lieve sensazione sapida lateralmente e mostra una buona persistenza aromatica, con ritorno di agrumi su un fondo appena ammandorlato. Nonostante l’elevata percentuale di alcol presente, questo Pinot Bianco mantiene le caratteristiche di serbevolezza e garbo a lui affini. Servitelo attorno ai 10° in calici per vini bianchi freschi e di buon corpo, con code di gamberi al vapore, carpaccio di pesce spada, gnocchi di patate alle erbe, vellutata di verdure, filetti di nasello al vapore, insalata di verdure cotte, formaggi freschi.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani