BARONI CAPOANO

logo Baroni CapoanoIndirizzo: Contrada Ceramidio – 88811 Cirò Marina (KR)
Tel./Fax: +39 0962 35801
Sito: www.capoano.it
Email: info@capoano.it


laVINIum 05/2021
In Calabria la famiglia Capoano ha una storia che abbraccia tredici secoli, con personaggi di spicco in ogni ambito, storico, scientifico, artistico, giuridico, ecclesiastico, ma è da sempre legata anche al mondo del vino, ne è testimonianza l’antica lettera custodita negli archivi di famiglia, in cui il cardinale d’Amalfi Pietro Capoano scrive al fratello Raffaele: “Fratello, ti faccio domanda di quel nettare per sua santità che me ne chiede provvigione”.

Tenuta dei Baroni Capoano

Ma è nel 1997 che inizia un progetto che prevede tutto il processo produttivo dalla vigna alla bottiglia, grazie a Raffaele Capoano, medico chirurgo. Nel 2005 subentra il figlio Massimiliano che prosegue l’attività di famiglia mantenendo un rigoroso legame con la tradizione ma puntando anche a una modernizzazione tecnologica e a un attento impegno nella commercializzazione.

Massimiliano Capoano

Massimiliano Capoano

L’azienda si poggia su 20 ettari in Contrada Ceramidio, nei pressi di Cirò Marina, qui dimorano ulivi secolari e vitigni tipici del territorio per 18 ettari di vigneto; altri 22 ettari provengono da conferitori di fiducia. La cantina dispone di 600 mq per le vasche d’acciaio e le botti, mentre i vini vengono affinati nei sotterranei del palazzo di famiglia, dove mura spesse ben 2,5 metri garantiscono una temperatura ideale e costante.

vigna azienda Capoano

In soli 15 anni l’azienda è passata da poche centinaia di bottiglie a oltre 180mila ed esporta in otto Paesi; il Cirò è il cuore della produzione, così come le due uve principali sono il gaglioppo e il greco bianco, vitigni simboli del Cirotano, allevati ad alberello nelle vigne storiche, con rese che non superano i 2 kg per pianta; altri vitigni presenti in vigneto sono il mantonico, lo chardonnay, il merlot e il syrah.
La gamma completa dei vini comprende 14 tipologie fra bianchi, rosati, rossi e spumanti, divise in quattro distinte linee: Barrique (3), Linea Speciale (5), Premium (3) e Superpremium (3).

Vini degustatiAnnataPrezzoVoto
Cirò Rosso Classico2019da 7,5 a 10 euro@@@
Cirò Rosato Don Angelo2020da 5 a 7,5 euro@@@
Cirò Rosso Classico Superiore Neruda2019da 10 a 15 euro@@@
Cirò Rosso Classico Superiore Don Raffaele Riserva2017da 15 a 25 euro@@@@
Cirò Bianco Antea2020da 10 a 15 euro@@@@

RECENTI

  • Irpinia Rosato Madre Terra

    Irpinia Rosato Madre Terra

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2018

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2018

  • AMINEA

    AMINEA

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2021 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati
È vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani