Visioni al cento per cento di Nebbiolo 2005

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@
Data degustazione: 10/2006


Tipologia: Vdt Rosso
Vitigni: nebbiolo
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: TIZIANO MAZZONI
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: N/A


Questo vino non è in vendita al pubblico, ma è prodotto da Tiziano Mazzoni in esclusiva per il ristorante dell’agriturismo La Capuccina, ma ho voluto parlarvene perché vale la pena fare una vacanza in questo eccellente agriturismo gestito da Gianluca Zanetta con la moglie Raffaella, sito a Cureggio, in prossimità di Borgomanero, in piena zona doc Colline Novaresi. Il Visioni 2005 non è altro che un nebbiolo spanna al 100% dal colore tipico, rubino con riflessi granati che con il tempo di verranno più marcati. Al naso mostra tutta la personalità di questo vitigno in terra novarese, dove si mescolano sentori floreali di rose e viole a frutta e spezie e ad una sottile mineralità sempre presente nei vini di Mazzoni. Qui ci sono anche intensi tratti terrosi, bei toni di liquirizia e una prugna quasi fresca che giunge al naso poco a poco ma con persistenza. All’assaggio mostra tutta la vitalità dell’annata, un tannino nebbioleggiante, denso ma non ferroso, con tutta la verve di gioventù senza per questo esagerare nell’astringenza; c’è già un buon equilibrio delle parti, con il frutto che non cede alla confettura ma resta croccante e succoso, sorretto dalla fresca acidità e irrobustito da buoni riverberi speziati. Da accostare ad agnello gratinato con verdure e toma fresca d’alpeggio.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani