Vicenza Entusiasmo Rosso Cabernet 2007

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 06/2009


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: cabernet franc, cabernet sauvignon
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: PALAZZETTO ARDI – Azienda Agricola Agrituristica di Michela Cariolaro e Carlo Sitzia
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Le etichette di Palazzetto Ardi possono confondere: tutte dello stesso colore, tutte con evidente la scritta “Entusiasmo”, solo nella retroetichetta si riesce a capire la differenza. Infatti in questo caso, pur essendo ancora una volta un Cabernet, proviene da vigneto Vignaflora in zona Torri di Confine, una selezione che si fregia della Doc Vicenza. Abbiate, pazienza, io e l’amico Alessandro con cui ho fatto visita all’azienda, lo abbiamo fatto notare a Carlo Sitzia, magari in futuro può essere che apporterà qualche modifica. Comunque non ci sono problemi, sia perché tutti i vini ci sono piaciuti, sia perché hanno tutti un prezzo pressoché identico, e qui il rapporto qualità/prezzo c’è davvero tutto. Ma andiamo ad analizzare questo vino: il colore si attesta su un rubino netto, luminoso e senza concentrazioni che impediscano il passaggio della luce. Al naso ha un aspetto diverso dall’Igt, qui si sente un frutto più compatto e pervaso da una maggiore complessità e ricchezza espressiva, niente rabarbaro ma toni scuri, di mora, visciola, rintocchi di liquirizia, note di caramella alle erbe, un pizzico di cacao e tabacco scuro, pepe, chiodo di garofano, addirittura cenni di cenere. In bocca ha una materia importante, già percepibile dal tannino più tonico e presente, sempre di grande stoffa, che dà l’impressione di poter sostenere a lungo questo rosso di notevole fattura, nonostante il buon corpo lo stile rimane quello giusto, di un vino atto ad accompagnare la tavola, fatto per essere bevuto, non glorificato o venerato, questo si finisce e si va a letto senza il benché minimo mal di testa, anche perché il suo artefice fa un uso di solfiti ridicolo, ben al di sotto della soglia prevista dal disciplinare biologico.

RECENTI

  • Pachàr 2016

    Pachàr 2016

  • FATTORIA LAVACCHIO – Agricola Lavacchio

    FATTORIA LAVACCHIO – Agricola Lavacchio

  • Lacryma Christi del Vesuvio Rosso Territorio de’ Matroni 2015

    Lacryma Christi del Vesuvio Rosso Territorio de’ Matroni 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani