Vasario Bianco 2001

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 08/2005


Tipologia: IGT Bianco
Vitigni: pinot bianco 90%, sauvignon 10%
Titolo alcolometrico: 14 %
Produttore: TENUTA DEL BUONAMICO
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


L’età dei vigneti, l’attenta riduzione di gemme per pianta con conseguente diminuzione del quantitativo di uva prodotta e l’annata importante, sono i principali fattori che contribuiscono ad elevare il tenore alcolico di questo importante vino bianco a 14° C, prodotto ormai da numerosi anni dalla Fattoria del Buonamico. Il Vasario, omaggio al grande Giorgio Vasari, che nel suo affresco della sala di Cosimo I de’ Medici nel Palazzo Vecchio a Firenze ritrasse la fortezza di Montecarlo vista dalla Cercatoja, ovvero dal luogo dove dimorano i vigneti aziendali, è ottenuto dalle uve pinot bianco e sauvignon. Il colore è intenso, quasi dorato, con riflessi verdognoli e una bella lucentezza. I profumi richiamano note di agrumi, fieno, mandorla dolce, cannella, salvia, mela e pesca gialla, ananas, papaia, fiori di acacia, erbe di campo, su uno sfondo appena balsamico e con reminiscenze lattee. Al palato mostra ancora una buona vena acida e un corredo sapido che lascia progressivamente spazio al frutto maturo e alle spezie, con un leggero tocco di miele di acacia. La sensazione vanigliata del legno è appena percepibile, segno del buon equilibrio fra la struttura solida del vino e il passaggio in botticelle. Molto buona la persistenza, giocata su toni agrumati e su sensazioni speziate e minerali a fondo bocca.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani