Valpolicella Roccolo Grassi 2002

Degustatore: B.A.O. Valutazione: @@@@
Data degustazione: 11/2005


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: corvina veronese 60%, rondinella 20%, corvinone 15%, croatina 5%
Titolo alcolometrico: 14,5 %
Produttore: ROCCOLO GRASSI
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Limpidissime venature rubino, con archetti che decorano le pareti del bicchiere. L’ingresso olfattivo è vigoroso, complesso, con intense note fruttate e speziate. Ogni volta che si porta il calice al naso emergono nuove emozioni. Ora la ciliegia, ora la prugna matura, ora il pepe nero e varietà più dolci come la cannella. In bocca è possente. Si gusta tutta la frutta trovata al naso con l’aggiunta di note balsamiche e “finemente cioccolatose” nel finale. Una spiccata freschezza e un corpo “da Amarone”. Un vino che varrebbe la pena comprare e scordare in cantina per altri quattro, cinque anni! Intensità e persistenze che vanno a sposarsi con pietanze abbastanza complesse e strutturate come secondi di selvaggina oppure a ragù ricercati e leggermente speziati. Quasi cinque chiocciole per un vero, importante, Valpolicella.

RECENTI

  • Bianco del Mulino 2016

    Bianco del Mulino 2016

  • Pachàr 2016

    Pachàr 2016

  • FATTORIA LAVACCHIO – Agricola Lavacchio

    FATTORIA LAVACCHIO – Agricola Lavacchio

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani