Treviso Prosecco Bio Millesimato Terre di Marca Extra Dry (2013)

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@
Data degustazione: 11/2014


Tipologia: DOC bianco spumante
Vitigni: glera
Titolo alcolometrico: 11,5 %
Produttore: CORVEZZO
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Come molti sapranno il Prosecco viene prodotto con l’uva glera, conosciuta anche come “serprina” (nei Colli Euganei); fino a pochi anni fa la stessa uva era descritta come “prosecco bianco” o tondo, e forse era anche il modo più facile per far comprendere anche a chi di vino non sa nulla che uva e vino avevano la stessa origine. Comunque oggi nel Registro Nazionale delle varietà di vite è definitivamente “glera”, come del resto era già chiamata nel Trevigiano e nel Triestino. Ne esistono diversi biotipi ma gli unici al momento registrati sono la “tonda” e la “lunga”. Il Prosecco Millesimato proposto dai Corvezzo è ottenuto da uve coltivate a sylvoz con metodo biologico nel comune di Motta di Livenza, che vengono pigiate e pressate a freddo, in seguito subiscono la presa di spuma in autoclave per 60 giorni. Di colore paglierino chiaro brillante ci regala profumi di fiori di acacia, pera coscia, pesca bianca, mela limoncella, leggero agrumato di cedro e sfumature di lievito. Al gusto la sensazione dolce è molto contenuta, grazie anche alla buona presenza di carbonica e di acidità, restituisce un buon profilo fruttato con qualche riflesso di miele, scorre bene ed è molto piacevole. Da provare con zuppa di farro e ceci, vol-au-vent ai gamberetti, polpo in umido.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani