Trento Giulio Ferrari Riserva del Fondatore 1986

Degustatore: laVINIum Valutazione: @@@@@
Data degustazione: 10/2000


Tipologia: DOC bianco spumante
Vitigni: chardonnay
Titolo alcolometrico: 12 %
Produttore: FERRARI F.LLI LUNELLI
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 25 a 50 euro


Esame visivo: brillante, giallo paglierino di media intensità, perlage molto fine, con colonnine meno numerose ma persistenti. Esame olfattivo: intenso e persistente; qualità eccellente; passato l’inevitabile sentore di ridotto, si schiudono al naso profumi pulitissimi ed eleganti di susina bianca, ananas, frutta secca e miele. Esame gustativo: secco, caldo, di buon corpo, incredibilmente quasi fresco, tendente al morbido; equilibrato, intenso e di lunghissima persistenza; la qualità è superlativa. Impossibile trovargli difetti. Stato evolutivo: pronto. Giudizio finale: indubbiamente l’annata ha dato un grande contributo a questa magistrale versione del Giulio Ferrari: si nota già dal colore l’estrema giovinezza ( con 14 anni sulle spalle!), pur in un già perfetto equilibrio morbidezza/durezza; lunghissima la P.A.I. La classe è così elevata da consentirgli di misurarsi con i più grandi Champagne, con la certezza di uscire dal confronto tutt’altro che sminuito. Abbinamenti: In questo caso qualsiasi abbinamento sarebbe riduttivo: questo è un GRANDE spumante italiano da meditazione; se poi volete abbinarlo con grandi piatti di pesce non rimarrete comunque delusi, ma perché di fronte a tanta meraviglia, rischiare di sottrarre a questo prezioso nettare una qualsiasi delle sue ricchezze espressive?

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani