Terramatta Aglianico 2014

Degustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@
Data degustazione: 01/2017


Tipologia: IGT Rosso
Vitigni: aglianico
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: CASA SETARO
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Nasce da vigne situate tra il Bosco del Monaco e Tirone della Guardia, in piena area vulcanica, le vite sono ormai abbastanza mature per poter produrre un aglianico importante, dai 15 ai 25 anni di età posizionate sul crinale che digrada dai 350 ai 220 metri slm. Il Terramatta matura per un anno in acciaio e per circa tre mesi in piccole botti; presenta un colore rubino pieno, intenso, con sfumature violacee. Il bouquet non lascia dubbi sul vitigno, ma evidenzia anche la tipologia del terreno, il frutto è scuro ma fresco, prugna e ciliegia nera, mora di gelso, liquirizia, cacao, una punta di vegetale maturo e bagliori minerali. Al palato emerge il carattere dell’annata, 2014, non facile da gestire, quella componente vegetale percepita all’olfatto torna anche al gusto ma è un guizzo, un momento, poi torna il frutto pieno e una speziatura delicata ma stimolante, il tannino è preciso e misurato, c’è buona freschezza e una sapidità evidente, soprattutto nel finale.

RECENTI

  • Inzolia 2016

    Inzolia 2016

  • Masseria Cacciagalli 2012

    Masseria Cacciagalli 2012

  • Mille 2015

    Mille 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani