Taurasi Raiano 2007

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 05/2012


Tipologia: DOCG Rosso
Vitigni: aglianico
Titolo alcolometrico: 14 %
Produttore: VILLA RAIANO
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Le uve aglianico del Raiano provengono dai comuni di Castelfranci, Paternopoli e Montemarano. Il vino affina in botti di rovere di diversa capacità per almeno 18 mesi. Il 2007, annata calda ma senza eccessi o particolari squilibri, si presenta di colore rubino cupo con unghia granata, il mantello di profumi è già piuttosto ampio, con note di sottobosco, cuoio, tabacco, cannella, pepe nero, cardamomo e piacevoli ricordi floreali e di incenso. Al palato accompagna la materia succosa con una pennellata di sapidità e un tannino importante ma già ben integrato, si sente qualche venatura di legno dolce ma molto garbata, ha una bella polpa matura non senza il giusto supporto di acidità. Non manca di persistenza, si trova in una condizione quasi ideale per essere gustato ora, grazie ad un buon equilibrio e una dimensione chiara e definita. La morbidezza del vino e il tannino vellutato suggeriscono un abbinamento saporito e con caratteristiche simili, come il tacchino farcito accompagnato da mela sciroppata.

RECENTI

  • Bianco del Mulino 2016

    Bianco del Mulino 2016

  • Pachàr 2016

    Pachàr 2016

  • FATTORIA LAVACCHIO – Agricola Lavacchio

    FATTORIA LAVACCHIO – Agricola Lavacchio

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani