Taurasi Bosco Faiano 2000

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 03/2006


Tipologia: DOCG Rosso
Vitigni: aglianico
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: I CAPITANI
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


E si, inutile nasconderlo, il colore di un vino è come un vestito, è la premessa o meno di una possibile armonia, come tale deve essere adeguato al corpo che lo indossa, non deve camuffarne la vera natura. Se poi il vino che si osserva è rosso, quella tinta rubino intenso ma non tale da impedire che la luce lo attraversi, quel riflesso granato che si accentua man mano che si va verso il bordo, diventano in qualche modo una premessa al piacere successivo, un inevitabile, per quanto involontario da parte di chi lo esplora, stimolo a compiacersene, a guardare, studiare, esaminare ogni riflesso, in parte già sedotti dal suo abito esteriore. Ma per fortuna non stiamo parlando di una piacevole e sensuale fanciulla, e riusciamo comunque ad andare avanti nella degustazione. Ebbene, il bouquet non lascia dubbi sulla qualità di questo aglianico di Taurasi, proveniente dalle colline che dominano la valle del fiume Calore: alti e intensi appaiono i toni di frutta rossa matura, di marasca e amarena, confortati da spezie eleganti, liquirizia, note terrose e di sottobosco, leggeri richiami animali e minerali, tabacco, cacao. Fitto e deciso al gusto, il tannino è ben delineato, presente ma fine, di qualità superiore, un lampo di vitale freschezza spiana la strada al frutto morbido e vellutato, mentre una sottile sapidità accompagna il ritorno di liquirizia e spezie nel lungo e persistente finale.

RECENTI

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

  • Prosecco Brut

    Prosecco Brut

  • VIGNA BELVEDERE

    VIGNA BELVEDERE

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani