Taurasi 2003

Degustatore: Fabio Cimmino Valutazione: @@@@
Data degustazione: 04/2008


Tipologia: DOCG Rosso
Vitigni: aglianico
Titolo alcolometrico: 14 %
Produttore: VIGNA VILLAE
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Una nuova realtà produttiva con più di sei ettari di vigneto di proprietà sparsi in sei diverse contrade nel comune di Taurasi: Pesano, Pezze dei Preti, Case d’Alto, Paludisi, Carazita e Piano dell’Angelo. L’azienda produce sia rossi che bianchi ma in questo ultimo caso le uve vengono acquistate. Motivo per il quale, probabilmente, sia il fiano che il greco non mi hanno particolarmente entusiasmato ed ho preferito per il momento aspettare a recensirle. Il Taurasi Docg 2003 ho avuto modo di berlo in due occasioni, una prima volta puramente degustativa insieme agli altri vini aziendali ed una seconda a tavola con calma durante una cena. L’impressione postiva ricavata dal primo assaggio è stata successivamente confermata dal secondo. Un vino che nonostante i 24 mesi di barrique nuove e l’annata non particolarmente favorevole, decisamente calda, è riuscito in una prova apprezzabile sia dal punto di vista della corrispondenza varietale che di rispetto delle caratteristiche della denominazione. Il colore è un rubino compatto dai riflessi luminosi ed i bordi granato. Il naso dopo qualche minuto di necessaria ossigenazione archivia le note più intense e monocordi, dolcemente speziate e delicatamente balsamiche, mutuate dal rovere. Il frutto recupera la sua dimensione principale ed il profilo olfattivo del vino acquista un’ampiezza di sfumature molto piacevoli ed intriganti: fiori secchi, chiodi di garofano, tabacco inglese, venature minerali e sottobosco. Al palato l’alcol avvolge il cavo orale ben bilanciato dalla giusta, anche se non generosa, acidità. Il tannino è morbido e ben levigato, la chiusura sapida ed abbastanza lunga. Si aggiudica per un soffio le quattro chiocciole.

RECENTI

  • Rosato 2016

    Rosato 2016

  • Chianti Puro 2016

    Chianti Puro 2016

  • Bianco del Mulino 2016

    Bianco del Mulino 2016

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani