SALIS 1637

Indirizzo: Via Stelvio, 18 – 23037, Tirano(SO)
Telefono: +39 0342 710404
Fax: +39 0432 710428
WWW: www.sertolisalis.com
Email: info@sertolisalis.com
laVINIum – 07/2001
Si dice che il Nebbiolo sia originario del Piemonte, e su questo c’è poco da obiettare, ma forse non tutti sanno che Pietro Ligari nei suoi Ragionamenti d’Agricoltura (1752) descrive dettagliatamente e ampelograficamente almeno tre cloni del Nebbiolo diffusi da decenni nei vigneti di Valtellina. Sta di fatto che in questi duecentocinquanta anni, il vitigno si è qui perfettamente acclimatato, dando origine a vini di sempre maggiore spessore e personalità. Ormai è l’uva maggiormente coltivata e in queste terre viene chiamata Chiavennasca; le fanno spesso da supporto altre uve, queste sicuramente autoctone, come Pignola, Rossola e Brugnola, ma la parte del leone non può che farla questo regale vitigno. Le possibili origini del nome dato al Nebbiolo in Valtellina, potrebbero essere riferite al toponimo Chiavenna, o all’espressione dialettale ciù vinasca ovvero più adatta al vino. La docg Valtellina Superiore comprende quattro zone, con caratteristiche leggermente diverse: Inferno (così chiamato per le elevate temperature che si raggiungono sui terrazzamenti in cui si trovano i vigneti), Grumello (prende il nome dall’omonimo castello del 1200 che domina la valle dove viene prodotto), Sassella (dalla piccola chiesa della Sassella, situata a valle dell’omonimo promontorio) e Valgella (che dà il vino più corposo e stranamente meno conosciuto in Italia).
L’azienda Vitivinicola Salis 1637 è situata in via Stelvio, 18 a Tirano, nella parte più a est della regione. Attualmente dispone di 55,5 ettari vitati e produce 9 vini rossi e 2 vini bianchi, tutti di notevole qualità, e vinificati con estrema cura.
Il Valtellina Sforzato Canua, un vino di grandissima levatura, è ottenuto con una selezione delle uve destinate alla produzione dei Valtellina Superiore, la cui caratteristica principale deve essere quella di avere un elevato contenuto zuccherino; dopo la vendemmia le uve vengono disposte su graticci e lasciate appassire per portare al massimo la concentrazione zuccherina. I vini aziendali si sono rivelati tutti di enorme interesse; tutti hanno comodamente superato la soglia degli 80 punti, dimostrando una eleganza ed una finezza d’esecuzione decisamente al di sopra della media.

Vini degustatiAnnataPrezzoVoto
Il Saloncello1998N/A@@
Il Saloncello1999N/A@@
Valtellina Sforzato Canua1996N/A@@@@@
Valtellina Sforzato Canua1998N/A@@@@@
Valtellina Superiore Capo di Terra1998N/A@@@@@
Valtellina Superiore Corte della Meridiana1998N/A@@@@
Valtellina Superiore Grumello1998N/A@@
Valtellina Superiore Sassella1998N/A@@@@@

RECENTI

  • Ormeasco di Pornassio Peinetti 2016

    Ormeasco di Pornassio Peinetti 2016

  • Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

    Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

  • Riviera Ligure di Ponente Vermentino Vigna Sorì 2016

    Riviera Ligure di Ponente Vermentino Vigna Sorì 2016

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani