Recioto della Valpolicella Classico Le Novaje 2005

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 06/2010


Tipologia: DOC rosso dolce
Vitigni: corvina 50%, corvinone 25%, rondinella 20%, oseleta 5%
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: NOVAIA
Bottiglia: 375 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Quattro mesi di appassimento in un fruttaio situato in collina a 400 metri s.l.m. per ottenere questo Recioto, un vino certamente non facile da ottenere, a partire dalle rese di uva che non possono che essere molto basse poiché la cernita al momento della raccolta deve essere meticolosa, solo i grappoli integri possono andare all’appassimento. La fermentazione delle uve avviene ad una temperatura inferiore rispetto alle altre tipologie, al di sotto dei 16° C, in piccoli recipienti d’acciaio inox per 40/50 giorni, 10 dei quali di macerazione prefermentativa a freddo sulle vinacce. Fondamentali i rimontaggi, che vengono effettuati giornalmente tramite delestage facilitati dall’uso del fermentino Ganimede, divenuto ormai un punto di riferimento per molte aziende. L’arresto della fermentazione avviene con la tecnica del freddo e ripetuti travasi. La malolattica, invece, si svolge in botti di rovere, così come l’affinamento per circa 18 mesi. Il 2005 ha un bel colore rubino pieno, luminoso, omogeneo, profumo dolce e complesso, ancora la rosa appassita, poi la ciliegia in confettura, la mora, il cacao, le noci, i fichi secchi, la cannella e una sfumatura di vaniglia. L’assaggio ha un bellissimo impatto dolce-fresco, sostenuto da un buon nerbo tannico e da un frutto avvolgente e succoso, con ritorni di cioccolato e frutta secca, di ottima persistenza.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani