Poggiotondo 2008

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@
Data degustazione: 01/2013


Tipologia: IGT Rosso
Vitigni: sangiovese 85%, canaiolo 15%
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: POGGIOTONDO – di Lorenzo Massart
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Solo cemento vetrificato per questo rosso ottenuto da sangiovese e canaiolo, che identifica molto bene il carattere del territorio casentino. E’ interessante notare come, pur essendo in commercio da pochi mesi, sia targato 2008, questo la dice lunga sul modo di operare di Lorenzo Massart e del suo enologo: niente legno ma una permanenza in bottiglia prolungata per assicurarsi che il vino vada in commercio nelle condizioni ottimali per essere apprezzato. Ha un colore rubino mediamente profondo con unghia granata e profuma di rose e garofani, ciliegie mature, lamponi e visciole in confettura, riflessi di china e cacao. Al palato regala un tessuto sobrio e piacevole, con il tannino vivace ma senza eccessi e una buona freschezza a sostegno del frutto; sul finale, caldo ed equilibrato, si manifestano echi di cacao e liquirizia. Da provare con cannelloni di carne, bocconcini di manzo alle spezie, cacciucco di terra.

RECENTI

  • Inzolia 2016

    Inzolia 2016

  • Masseria Cacciagalli 2012

    Masseria Cacciagalli 2012

  • Mille 2015

    Mille 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani