Oltrepò Pavese Rosso Cavariola Riserva 2011

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@@
Data degustazione: 05/2015


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: croatina 55%, barbera 25%, uva rara 10%, ughetta di canneto 10%
Titolo alcolometrico: 15 %
Produttore: VERDI – Bruno Verdi
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 25 a 50 euro


Il cru Cavariola occupa una superficie di 1,5 ettari, è esposto a ovest con una pendenza media del 35%, su terreno argillo-sabbioso abbastanza profondo e molto permeabile, per questa ragione è stato necessario creare dei terrazzamenti e sistemare i filari a girapoggio. Qui dimorano le quattro varietà che compongono la Riserva, con una densità di impianto di 6.000 ceppi/Ha, fra queste c’è l’ughetta di Canneto, nome con cui è chiamata qui la vespolina (l’Acerbi la citava già nel 1825). Il vino viene vinificato in rovere, matura per 22 mesi in barrique e affina un anno in bottiglia. Nel calice ha un colore rubino intenso e profondo, profuma di more, prugne, ciliegie nere, fiori macerati, a tratti affiorano note vegetali mature, poi speziatura di cannella, tabacco da pipa, liquirizia dolce, cacao e pepe. All’assaggio ha impatto avvolgente, ben strutturato e pervaso da una piacevole morbidezza alternata a una giusta vena acida; tannino fine e già in buona amalgama con la polpa generosa e arricchita da una piacevole vena sapida. Finale lungo che ripropone grande ampiezza aromatica. Provatelo con ravioli di brasato, faraona arrosto o un tradizionale gran bollito misto.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani