Moscato Giallo Fiore di Gaia 2010

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@
Data degustazione: 11/2012


Tipologia: IGT Bianco
Vitigni: moscato giallo
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: BORIN – Azienda Agricola Borin Vini & Vigne
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Il nome di questo vino a base moscato giallo, biotipo fior d’arancio, è dedicato al dono nuziale che la dea greca Gaia, la Madre Terra, offrì alla nipote Giunone. Ottenuto da pigiatura soffice e vinificazione “in riduzione” (tecnica che prevede, durante la pressatura e soprattutto in fermentazione, di ridurre il più possibile il contatto dell’aria con il mosto tramite l’ausilio di gas inerti e di alte concentrazioni di antiossidanti quali l’anidride solforosa e l’acido ascorbico; l’obiettivo principale è quello di esaltare gli aromi varietali) e a bassi livelli di temperatura. Ha un colore giallo paglierino vivace e profumi spiccati e caratteristici, affiorano l’albicocca, la susina, l’arancia gialla, la pera, il lime, rintocchi di erbe aromatiche, ricordi di biancospino. Bocca fedele e fresca, con i toni agrumati che spiccano maturi e armoniosi, c’è polpa e una materia piacevole con sottofondo sapido e persistenza lunga e lineare. La versione secca di questo fior d’arancio ci sembra ottimamente interpretata.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani