Londro Rosato Frizzante 2019

Londro Rosato Frizzante 2019 SelvanovaDegustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@@
Data degustazione: 10/2020


Tipologia: IGT Rosato
Vitigni: pallagrello nero 80%, aglianico 20%
Titolo alcolometrico: 11,5%
Produttore: SELVANOVA
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro
Vino BIO:


Altro vino frizzante, questa volta rosato, che segue lo stesso metodo del Londro Bianco; in questo caso sono in gioco il pallagrello nero con una quota del 20% di aglianico. Il colore è un rosa di buona intensità frammisto a venature granate, ricorda un po’ la polpa del cachi vaniglia; il manto odoroso è interessante e non scontato, con note che richiamano i gerani e le rose selvatiche, la melagrana, la fragolina, la ciliegia arecca di Marano e alcuni tratti più austeri caratteristici dell’aglianico.
Al palato è indubbiamente fresco ma non acidulo, bensì “ammorbidito” da un frutto copioso e succoso, non mancano spunti agrumati di arancia rossa e pompelmo rosa, il lieve lascito tannico ci ricorda che abbiamo a che fare con uve rosse, il finale delicatamente amarognolo completa un quadro assolutamente riuscito.
Mette allegria, pertanto gli si addice un brano dixieland come “Who’s Sorry Now?” eseguito dai Rhythmakers, dalle atmosfere garbate ma vivaci, mentre a tavola è ideale compagno di una buona pizza, anche di una certa complessità, come la Sauris di Pizza Mater, con burrata pugliese, affettato di tartufo estivo, guanciale di Sauris affumicato su legno di faggio, pomodorini caramellati artigianali e olio Flaminio aromatizzato al tartufo. Il godimento è assicurato!

RECENTI

  • Bianco Vermentino Primanota 2019

    Bianco Vermentino Primanota 2019

  • Barolo 2016

    Barolo 2016

  • Colline Novaresi Nebbiolo Rosato 2019

    Colline Novaresi Nebbiolo Rosato 2019

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2020 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati
È vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani