Langhe Rosso 2004

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 01/2006


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: barbera 95%, dolcetto 5%
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: CASCINA MINELLA
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Una Barbera con un tocco di Dolcetto, per la precisione del Dolcetto di Dogliani 2004. Nulla di strano perché l’azienda di Livia e Gianluca Marchisio dispone di 4 ettari vitati esclusivamente con questi due vitigni. Cascina Minella segue il suo percorso e la sua filosofia, con il supporto di Piero Ballario, enologo che offre la propria consulenza a numerose cantine piemontesi, come Gastaldi, Tenuta Rocca, Tenuta Montanello, Elio Grasso, Contratto, Elio Perrone, Eraldo Revelli, Edoardo Sobrino, Villa Fiorita. Il Langhe Rosso 2004 viene vinificato in acciaio e affinato in cemento; al momento della degustazione il vino è rimasto in bottiglia per circa 3 mesi, quindi è ancora giovanissimo. Il colore è un bel rubino pieno con riflessi violacei, mentre il bouquet si apre splendidamente su note di fiori macerati e frutta rossa, ciliegia e amarena in particolare, poi si spinge verso lo speziato, con il pepe in primo piano che lo rende particolarmente intrigante. In bocca è intenso e corrispondente, con la freschezza della barbera che stuzzica le papille e un tannino pulito e appena astringente; ritornano le sfumature pepate arricchite da richiami alla china. Dategli ancora qualche mese di bottiglia e avrà raggiunto l’equilibrio ottimale per essere apprezzato appieno, servito a 16-17° C con minestra di ceci e costine di maiale, tagliatelle al ragù, agnolotti, bollito misto, rostida, trippa in umido, entrecôte in salsa al vino rosso.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani