Irpinia Falanghina Clarum 2011

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 01/2013


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: falanghina 90%, coda di volpe 10%
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: I CAPITANI
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Torniamo a scrivere di questa falanghina del territorio irpino, accompagnata da una piccola percentuale di coda di volpe, che “vive” solo in acciaio e come dice Ciriaco Cefalo rappresenta “vivacità e brio”. Come sempre ha un colore spiccato, paglierino intenso dai riverberi cristallini, i suoi profumi viaggiano sempre sulla tipicità, ma alla classica banana e alla pera si affiancano sempre gli effluvi di erbe aromatiche e riverberi floreali, finocchietto selvatico, con quella sottile mineralità che ne eleva la sensazione generale. Buonissimo al palato, fresco e perfetto nella delicata alcolicità, ricco di sapore, corrispondente e sapido, lungo più di quanto ci si aspetterebbe nel finale, figlio di un’annata che, evidentemente, ha un profilo alto.

RECENTI

  • Sassocarlo Terre a Mano 2010

    Sassocarlo Terre a Mano 2010

  • Valtellina Superiore Sassella “Del Negus” Riserva 2012

    Valtellina Superiore Sassella “Del Negus” Riserva 2012

  • Valtellina Superiore Sassella “Del Negus” 2013

    Valtellina Superiore Sassella “Del Negus” 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani