Greco 2008

botro_greco08Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@
Data degustazione: 02/2010


Tipologia: IGT Bianco
Vitigni: greco
Titolo alcolometrico: 12 %
Produttore: BOTROMAGNO
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Nell’immenso mondo dei vitigni italiani, che ha radici tanto lontane da mettere spesso in seria difficoltà anche i più esperti ampelografi, soprattutto a causa dei mutamenti genetici avvenuti nel corso dei secoli, esistono alcune varietà che si trovano in zone spesso ristrette, all’interno di aree comunali o anche meno. In altri casi esistono procedure di selezione clonale che permettono di replicare un ceppo con caratteristiche ideali per ottenere qualità, quali la bassa produttività, una interessante gamma aromatica, grappoli spargoli che garantiscono una migliore aerazione e una forte riduzione del rischio di attacchi fungini. Nei terreni dell’azienda Botromagno è stato isolato un particolare clone di greco bianco con queste caratteristiche, chiamato localmente “greco mascolino”. Da questa singola vigna nasce questo nuovo vino, di colore paglierino luminoso con nuances verdoline e bouquet estremamente fine, dove prevalgono la mela golden e la pera, la susina bianca, richiami a fiori ed erbe di campo quali santoreggia e ruta, una sottile vena balsamica e minerale chiude la sensazione olfattiva. Saggiandolo al palato si nota subito la decisa sapidità, la vibrante freschezza e una pressoché perfetta corrispondenza aromatica con il finale che ritorna ampiamente minerale. Sfiora le quattro chiocciole.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani