Goccia d’Oro Brut (2014)

Goccia d'Oro Brut Torraccia di ChiusiDegustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@@
Data degustazione: 04/2018


TipologiaVdT Spumante Brut
Vitignisangiovese 95% vinificato in bianco, altre uve locali
titolo alcolometrico: 12,5%
Produttore: TORRACCIA DI CHIUSI
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enotecada 15 a 25 euro
Vino Bio:


Le uve provengono dal millesimo 2014, non riportato in etichetta poiché per i VSQ non è ammesso. Dopo una pressatura soffice a grappoli interi, il mosto viene vinificato in bianco in tini di acciaio termocontrollati a 15 °C; il vino resta a contatto con le fecce fini fino alla primavera successiva e a giugno inizia la presa di spuma in bottiglia. Trascorre 36 mesi sui lieviti, è stato sboccato a mano à la volé a dicembre 2017.
Devo dire che non è il primo caso in cui assaggio uno spumante metodo classico ottenuto da sangiovese vinificato in bianco; come mi è accaduto per il nebbiolo, ho avuto la sensazione che anche questa varietà sia in grado di offrire prodotti stimolanti rifermentati in bottiglia. Sebbene l’impatto olfattivo non mi sembra possa ricondurre a occhi chiusi al sangiovese (cosa che invece accade più frequentemente con chardonnay e pinot nero), è sicuramente un valore aggiunto la sua evidente originalità espressiva: il gioco floreale è delicato e saltella dal giallo al viola, ma è il frutto ad emergere con più decisione, pesca, albicocca e papaya, il tutto legato da un filo di ossidazione tutt’altro che fastidioso, per poi allungare il passo su una speziatura leggera e tocchi di miele di corbezzolo, con finale di crosta di pane.
L’assaggio è altrettanto stimolante, con un bel frutto intenso e una carbonica coerente, non debordante, finale lungo e succoso.

RECENTI

  • ILARIA SALVETTI

    ILARIA SALVETTI

  • Ghemme 2010

    Ghemme 2010

  • Colline Novaresi Nebbiolo San Quirico 2011

    Colline Novaresi Nebbiolo San Quirico 2011

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani