Ghemme dei Mazzoni 2005

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 06/2015


Tipologia: DOCG Rosso
Vitigni: nebbiolo
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: TIZIANO MAZZONI
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Annata da molti sottovalutata in Langa, schiacciata fra le più sontuose 2004 e 2006, in realtà per me è un perfetto esempio di nebbiolo d’antan, austero, con meno ciccia, ma con una squisita energia che ti conquista poco a poco. Per certi aspetti un po’ altalenanti mi ricorda la ’96, ma qui c’è maggiore equilibrio, meno sobbalzi fra un anno e l’altro (anzi, con la ’96 si potrebbe dire fra un mese e l’altro) e forse anche un tannino migliore. Certo, qui non siamo in Langa, ma questo Ghemme non si esime dal mostrare un profilo analogo, e lo trovo ogni anno più convincente, fra l’altro con un tannino misurato e una freschezza che lo sostiene magnificamente. Non mi stupirei se continuasse a crescere per un bel po’ di anni.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani