Gattinara Pietro 2008

Degustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@@
Data degustazione: 01/2016


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: nebbiolo
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: IARETTI PARIDE – Azienda Vitivinicola Paride Iaretti
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Paride è una gran persona, sempre disponibile e pronto a raccontarti del suo lavoro quotidiano in vigna, ma anche delle difficoltà che deve affrontare per far capire che 18 euro in cantina per il suo Gattinara non è assolutamente una cifra alta. Vecchio problema le cui ragioni secondo me affondano in quanto ho espresso all’inizio dell’articolo. Difficile scrollarsi di dosso il “peso” di Barolo e Barbaresco, basterebbe informarsi per scoprire che si tratta sempre di nebbiolo, di una docg con un disciplinare che prevede un invecchiamento analogo, di vigne spesso anche più difficoltose da lavorare. Ma veniamo al “Pietro” 2008, un gran bel vino non c’è che dire, del resto proviene da una vigna di circa 55 anni, ha un colore granato acceso e luminoso, profuma di rosa e foglie macerate, ciliegia, sfumature di cannella e liquirizia. Quasi setoso al palato, il tannino è uno dei più risolti fra quelli assaggiati in quest’occasione, c’è una fitta vena balsamica che accompagna il frutto con eleganza, freschezza e persistenza caratterizzano il coinvolgente finale.

RECENTI

  • Coste della Sesia Nebbiolo Castleng 2015

    Coste della Sesia Nebbiolo Castleng 2015

  • Olevano Romano Cesanese Collepazzo 2014

    Olevano Romano Cesanese Collepazzo 2014

  • Cesanese del Piglio Collefurno 2014

    Cesanese del Piglio Collefurno 2014

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani