Garda Chardonnay Calvarina 2007

Degustatore: Andrea Fasolo Valutazione: @@@@
Data degustazione: 03/2012


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: chardonnay
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: SANDRO DE BRUNO – Azienda Agricola di Ferraretto Marina
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Colore paglierino brillante. I profumi sono floreali, e dolci. Poco espressa la componente fruttata, richiama maggiormente profumi quasi estivi di gelsomino e camomilla, mischiati ad una nota vanigliata. In bocca l’entrata è larga, ampia, e il vino si mostra consistente: sorretto da grande sapidità e da una mineralità che ritorna, purtroppo l’annata mostra i propri limiti nella componente acidica. Discreta speziatura, e della discrezione fa la propria forza, nonostante l’alcolicità importante ma ben integrata. Infatti l’estratto rimane misurato, e questo lascia veramente buona la bevibilità. Le uve provengono da vigneti molto giovani, allevati a guyot sempre su terreni vulcanici. Dopo pressatura e macerazione, la fermentazione è condotta in botti di rovere a temperatura controllata. I bâtonnage poi continuano a liberare dalla feccia tutte le componenti che donano struttura e consistenza al vino. Mineralità e sapidità ben compensano a tavola un risotto ai funghi autunnale, discretamente morbido che trova nell’evoluzione del vino un parallelismo interessante: dall’atmosfera d’inizio estate evocata inizialmente, i profumi evolvono su note più scure, grazie al rapporto con l’ossigeno, che forse fanno riemergere le note di rovere prima ben mescolate.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani