Friuli Colli Orientali Friulano 2013

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 09/2015


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: friulano
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: CANTARUTTI – Azienda Agricola Cantarutti Alfieri
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Ogni volta che ho a che fare con un Friulano, non posso fare a meno di ricordare quell’assurda contesa con l’Ungheria che ci ha visto costretti a rinunciare al nome “tocai”, nonostante i secoli di storia che ha alle spalle, tutto si riduce sempre ad interessi economici, la cultura, le radici, le tradizioni, le generazioni di uomini che hanno lavorato la terra e prodotto vini con questo nome non contano nulla. Un conto è, giustamente, combattere le imitazioni e le contraffazioni, un conto è rivangare la paternità di un nome che ha origini e storie diverse, ma le cose sono andate così e, alla fine, quello che conta è che tutto ciò che c’è dietro a quel nome nessuno ce lo può portare via. Il Friulano 2013 dei Cantarutti Alfieri è caratterizzato da una tinta oro chiaro lucente con riflessi verdolini e da un bouquet intenso e particolare, dove alla classica nota di mandorla si accostano piacevoli note floreali e di erbe di campo, melone verde e agrumi appena maturi. Bocca sapida e succosa, con una buona vena acida che ravviva il sorso, ottimo ritorno fruttato, gradevole e di buona complessità, non manca di persistenza e rappresenta molto bene il carattere di questo storico vitigno regionale.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani