Franciacorta Dosaggio Zero NumeroZero Cisiolo Villa Crespia

Degustatore: laVINIum Valutazione: @@@
Data degustazione: 12/2002


Tipologia: DOCG Bianco
Vitigni: pinot nero
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: FRATELLI MURATORI – VILLA CRESPIA
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Sboccatura 2002. Di aspetto brillante e luminoso, mostra un colore giallo paglierino intenso, spuma densa e perlage finissimo, con numerose catenelle di preziose e persistenti bollicine. Al naso si esprime con buona intensità, rilasciando profumi di frutta gialla, agrumi, scorza di limone, mapo, richiami al ribes bianco, alla susina e all’ananas, su un sottofondo di lievito e pane appena sfornato, il tutto con un guizzo di piacevole freschezza. All’assaggio presenta una buona struttura, eleganza e sapidità, una notevole vena di freschezza; qualche sfumatura appena erbacea a fondo bocca, poi ritorna l’aroma agrumato, che potrebbe col tempo diventare miele. Ottimi la persistenza e l’equilibrio gustativo. Sfiora le 4 chiocciole. Va servito a 6-8°C nella classica flûte, con involtini di pesce spada, cappesante gratinate, terrine di ortaggi, pasta alle sarde, spaghetti alla norma (con melanzane fritte), cannelloni alle erbette, sogliola alla mugnaia, calamari ripieni, polpettine di pesce e verdure, orata alla piastra.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani