Fiano di Avellino Alimata 2010

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@@
Data degustazione: 09/2012


Tipologia: DOCG Bianco
Vitigni: fiano
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: VILLA RAIANO
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


L’Alimata mi aveva già colpito fortemente con il millesimo 2009, ma qui ho la netta impressione che il fiano emerga con assoluta prepotenza e determinazione, mostrando una classe superiore in grado di mettere in riga parecchi concorrenti. Questo fatto merita ancora maggiore attenzione se pensiamo a come è stato prodotto: intanto le uve provengono dalla località di Alimata in comune di Montefredane, certamente una delle zone più vocate di tutta l’Irpinia; in cantina le uve vengono sottoposte a pressatura soffice con una leggera macerazione pellicolare e poi vinificate in solo acciaio. Successivamente il vino viene lungamente affinato sulle fecce fini fino all’imbottigliamento che avviene almeno sei mesi dopo la vendemmia. Quindi, la filosofia dei fratelli Simone e Sabino Basso, coadiuvati dal bravo Fortunato Sebastiano, è quella di “far parlare il vitigno”. E si sente accidenti! Il colore nel calice è un paglierino medio di grande luminosità, il bouquet non ha alcuna pigrizia nel mostrarsi, non deborda, non scalpita, ma è manifesto nella finezza ed eleganza, fiori, minerali, agrumi, pesca bianca, susina, mandorla, finocchietto selvatico, fieno, una delicata speziatura, tutto in perfetta armonia espressiva. L’approccio degustativo indica una freschezza decisa che ne afferma l’estrema giovinezza, ma anche un percorso che non si arresta certo qui, oggi vige una splendente mineralità, il gusto del territorio, la limpidezza del suo raccontarsi, e questo è già qualcosa di stupendo. Complimenti davvero.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani