Elisium Bianco Passito

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@@
Data degustazione: 02/2017


Tipologia: IGT bianco dolce
Vitigni: garganega, trebbiano di Soave
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: ANTOLINI – Azienda Agricola Antolini Pierpaolo e Stefano
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 25 a 50 euro


In casa Antolini ci sono anche le “chicche”, come questo passito da uve garganega e trebbiano, prodotto in poche centinaia di esemplari e solo nelle annate migliori. Le vigne da cui nasce sono state impiantate negli anni ’70 e allevate a pergola doppia veronese, un sistema allora molto in voga in Valpolicella, che ha i suoi vantaggi soprattutto in fase di raccolta. Le uve vengono fatte appassire per 100 giorni, a fine gennaio una parte di esse viene pigiata e lasciata macerare a freddo per una settimana. La fermentazione con lieviti indigeni dura due settimane e si svolge in vasca d’acciaio termoregolata, segue la fermentazione in bianco per altri 20 giorni. Il vino ottenuto matura sempre in acciaio per circa un anno a cui seguono dai 3 ai 6 mesi di affinamento in bottiglia. Ha un bel colore oro lucente, profuma di zagara e gelsomino, albicocca secca, miele millefiori, confettura di pesche, e susine, mandorla, leggera vaniglia. Al palato è ben sorretto dall’acidità e sprigiona una verve sapida che avvolge il frutto copioso; equilibrato e persistente ci regala momenti di alto godimento. Da sorseggiare fresco magari accanto a croccantini, mandorle tostate, biscotteria secca, tornino alle noci, crostate di frutta e, se non amate i dolci, con formaggi semistagionati, speziati o erborinati.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani