Elisium Bianco Dolce (2004)

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 01/2008


Tipologia: Vdt bianco dolce
Vitigni: garganega, trebbiano di Soave
Titolo alcolometrico: 12 %
Produttore: ANTOLINI – Azienda Agricola Antolini Pierpaolo e Stefano
Bottiglia: 500 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Poteva mancare un vino bianco in casa Antolini? Certamente no, ma era naturale che dovesse essere un vino ottenuto da appassimento e delle uve bianche tipiche della zona del Soave, come garganega e trebbiano. Certo è un vino da tavola, dato che in Valpolicella questa tipologia non è prevista, e le quantità sono amatoriali, ma la passione come sempre c’è tutta e il risultato come prima annata è tutt’altro che deludente. Il colore è piuttosto “maturo”, siamo su un oro antico con venature ambrate, mentre all’olfatto non attacca violento e dolciastro, bensì emerge progressivo con toni dapprima affumicati, per poi spostarsi su albicocca e frutta secca, spezie orientali, mandorla tostata, noce, foglie secche. Al palato è molto piacevole, con una dolcezza contenuta e buona freschezza, mentre la bocca rimane avvolta da toni di frutta e spezie, con richiami al curry, alle scorze di agrumi candite, per chiudere (si fa per dire, visto che la persistenza sembra interminabile) con una bella sapidità.

RECENTI

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

  • Prosecco Brut

    Prosecco Brut

  • VIGNA BELVEDERE

    VIGNA BELVEDERE

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani