Critone Bianco 2005

crilib04Degustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@
Data degustazione: 12/2006


Tipologia: IGT Bianco
Vitigni: chardonnay 90%, sauvignon 10%
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: LIBRANDI – Casa Vinicola Librandi Antonio Cataldo & Nicodemo
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 5,00 a 7,50 euro


L’unica ragione per cui acquisto questo ottimo bianco calabrese all’Emme Più di Capena (RM) è che ci abito molto vicino, altrimenti sarebbe opportuno cercarlo altrove, 7,19 euro non mi sembra prezzo da supermercato. Anzi, vi invito a comunicarmi (staff@lavinium.com), nel caso doveste comprarlo, qual’è il prezzo che avete pagato, per fare un confronto. Il Critone è frutto di un uvaggio di chardonnay al 90% e sauvignon per la restante parte. Ha un bel colore paglierino medio con riflessi verdolini, di luminosità cristallina. Al naso conferma la sua qualità attraverso un approccio progressivo, che spazia da note di fiori bianchi e gialli (si coglie anche la ginestra) a belle nuances fruttate, qui più giovani e acerbe rispetto alla versione precedente, ma è un fatto puramente temporale. Le note, più che esotiche in senso spinto, vertono su toni agrumati di pompelmo, liches e cedro, con aggiunta di tocchi erbacei di fieno e salvia. Al palato é invece già più maturo e disteso, pervaso da una piacevole sapidità che ne accentua i tratti minerali, mentre il frutto, sorretto e bilianciato da una bella acidità, non spinge sull’agrume ma apre verso frutta ricca di polpa, come la pesca e l’ananas maturo. Finale più che decoroso e lineare, appena inferiore al millesimo 2004.

RECENTI

  • Ghemme 2010

    Ghemme 2010

  • Colline Novaresi Nebbiolo San Quirico 2011

    Colline Novaresi Nebbiolo San Quirico 2011

  • CA’ NOVA

    CA’ NOVA

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani