Colli Euganei Fior d’Arancio Passito 2000

Degustatore: laVINIum Valutazione: @@@@
Data degustazione: 12/2004


Tipologia: DOC bianco dolce
Vitigni: moscato giallo
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: BORIN – Azienda Agricola Borin Vini & Vigne
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Nel pieno rispetto della tradizione euganea, il Passito di Fior d’Arancio proposto dalla famiglia Borin nasce da uve moscato lungamente appassite, allo scopo di concentrare gli zuccheri e le sostanze aromatiche. Si presenta di un bel colore dorato e lucente, di nobile compostezza nel calice. Ha olfatto intenso e complesso, di fiori d’arancio e di glicine, di agrumi canditi, di albicocca secca, accompagnati da note di miele e di vaniglia. Al gusto si rivela di misurata dolcezza, ben equilibrata da acidità e sapidità; spesso e setoso tra lingua e palato, ad esprimere un frutto pieno ed avvolgente, polposo, che termina in un finale persistente e gratificante. Ottimo come vino da conversazione, accompagna altrettanto splendidamente dolci al cucchiaio, pasticceria mignon e millefoglie alla crema pasticcera; interessante anche l’accostamento a formaggi caprini o pecorini serviti con miele. Servito a 10°C circa, in piccoli calici a forma di tulipano.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani