Colli Euganei Fior d’Arancio Passito 1999

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 07/2003


Tipologia: DOC bianco dolce
Vitigni: moscato giallo
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: BORIN – Azienda Agricola Borin Vini & Vigne
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Si presenta di un sensuale colore giallo oro molto concentrato, con riflessi quasi ambrati, luminoso. Sulla parete del calice mostra una bella consistenza. Al naso si mostra intenso, intrigante e complesso, con note di frutta esotica matura (albicocca, melone, ananas, mango), fichi secchi, uva passa, splendide note di agrumi canditi, lichees, fiore e frutto di zagara, su un sottofondo di vaniglia e zafferano, con accenni fumé. All’assaggio è apprezzabile per la sua dolcezza contenuta, per la freschezza e la sapidità che lo rendono estremamente gradevole, l’alcol misurato fa in modo che la morbidezza non sia eccessiva bensì perfettamente calibrata ed espressa al meglio nel frutto che si ripresenta pieno e avvolgente, con aggiunta di miele di agrumi, datteri, in un finale lungo e gratificante. Vino dolce elegante e di bell’estratto, molto pulito e capace di suscitare emozioni. Per goderlo appieno va bevuto ad una temperatura vicina ai 10°, da solo o in compagnia di pasticceria mignon farcita alla frutta, crema inglese, frutta secca, da provare con patè di fois gras o pecorino alla piastra cosparso di miele.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani