Co’i Botto 2017

Co'i Botto 2017 MontagnaniDegustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@

Data degustazione: 12/2018


Tipologia: IGT Bianco frizzante
Vitigni: verdicchio 50%, verdacchio 50%
Titolo alcolometrico: 12%
Produttore: TENUTA MONTAGNANI
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Non è uno scherzo né un errore di scrittura, il Co’i Botto è realmente composto da verdicchio e verdacchio, in misura paritaria; il verdacchio è un vecchio vitigno toscano che era considerato ormai scomparso. Il nonno di Federico Montagnani lo aveva in vigna ma non sapeva cosa fosse, Federico era poi venuto a sapere da un agronomo che poteva essere verdicchio. Dato che si trattava di un numero limitato di ceppi, nel 2014 decide di piantare 2000 metri di verdicchio, convinto che fosse lo stesso vitigno. Invece, grazie alla collaborazione di una ricercatrice di Conegliano Veneto è riuscito a sciogliere il bandolo della matassa: quello presente in vigna è verdacchio (nome di fantasia, visto che non è catalogato), da qui la nascita di un vino con due vigneti dal nome simile ma dal DNA del tutto differente.
Il Co’i Botto (il nome gioca sul fatto che è un vino frizzante) 2017 è ottenuto da uve macerate in pressa per 12 ore, la fermentazione è spontanea con i lieviti indigeni, segue un affinamento di 6 mesi in vasche di cemento, poi il vino rifermenta in bottiglia a contatto con i lieviti per 60 giorni. Non vengono aggiunti solfiti. La chiusura è con tappo a corona.
Nel calice ha un bel colore paglierino intenso, luminoso anche grazie alle numerose bollicine che si formano; il bouquet richiama note di pesca bianca, albicocca, susina, uva pizzutello, agrumi, bergamotto, erbe aromatiche, leggero bosso e una punta di mandorla.
Al palato la carbonica e una buona base acida danno slancio al sorso fruttato, molto piacevole, la sensazione fresca accompagna una materia gustosa, ricca di sapore, sapida. Un vino che a tavola può fare una gran bella figura, oltre a rappresentare un’ottima alternativa al fin troppo gettonato Prosecco.

RECENTI

  • GAIVS Brut Metodo Classico 2015

    GAIVS Brut Metodo Classico 2015

  • Gallieno Malvasia Puntinata 2017

    Gallieno Malvasia Puntinata 2017

  • IX Miglio Bianco 2017

    IX Miglio Bianco 2017

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2019 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati
È vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani