Bellanotte Chardonnay 2001

Degustatore: Maurizio Taglioni Valutazione: @@@@
Data degustazione: 05/2003


Tipologia: IGT Bianco
Vitigni: chardonnay
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: LA BELLANOTTE – Azienda Agricola di Benassi Paolo
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Uno chardonnay vero, che sa di uve sane e mature, di sole e di passione, senza aliena intrusione. E’ cristallino, dal bel giallo carico tendente all’oro antico, forma sui bordi archetti abbastanza fitti che scendono in lacrime abbastanza larghe ed abbastanza lente. Il suo attacco olfattivo è dolce di nettare di fiori bianchi e del loro miele. Ottimo il dolce frutto di mela grattata e di tropicale ananas maturo, leggera la speziatura di curry a regalare eleganza e complessità. Un quadro intenso ed estremamente pulito, rispecchiante le caratteristiche dell’uva raccolta a piena maturità. Al gusto si rivela di giusto tenore alcolico, abbastanza morbido e di ottime freschezza e vivacità, anche abbastanza sapido; è vino che mostra buon spessore tra lingua e palato, che tende all’equilibrio e che rinnova le sensazioni regalateci all’olfatto. Il suo finale è dolce, fruttato e soddisfacente, si ha tuttavia voglia di rinnovare il piacevole assaggio. Molto ben eseguito, ricorda alcuni grandi Chablis e lo si può tranquillamente abbinare a preparazioni di pesce pregiato, in particolare a secondi piatti di pesce a lisca cucinato alla griglia o al sale, servito fresco a 10-12°, appena stappato, in calici di media ampiezza, da chardonnay, justement.

RECENTI

  • Ormeasco di Pornassio Peinetti 2016

    Ormeasco di Pornassio Peinetti 2016

  • Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

    Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

  • Riviera Ligure di Ponente Vermentino Vigna Sorì 2016

    Riviera Ligure di Ponente Vermentino Vigna Sorì 2016

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani