Amarone della Valpolicella Classico Corte Vaona 2005

Degustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@@
Data degustazione: 06/2010


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: corvina 50%, corvinone 25%, rondinella 20%, oseleta 5%
Titolo alcolometrico: 15 %
Produttore: NOVAIA
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 25 a 50 euro


Quest’anno il Corte Vaona ci ha convinto ancora più del precedente, il suo profilo è davvero ben delineato, non sono molti gli Amarone con queste caratteristiche di freschezza e misura, qui il termine “bevibilità” ci sta a pennello, anche grazie ad un’alcolicità che non esagera mai e ben si nasconde nel bagaglio aromatico di cui il vino dispone con abbondanza. Il colore appare rubino fitto ma non impenetrabile alla luce, con qualche riverbero granato ai bordi. La trama olfattiva vede ovviamente in primo piano una vibrante miscela di frutta in confettura, visciola e amarena in particolare, ma non nasconde la presenza della rosa appassita, percepita anche nel Ripasso, poi è puro divertimento, basta agitare poco il calice e affiorano subito alternanze odorose di cannella, china, vaniglia, pepe, eucalipto, cardamomo, alloro, sfumature ematiche e ferrose, liquirizia, tocchi di caffè e carrube. Al palato ha una grande misura, freschezza da vendere, morbidezza assolutamente non stucchevole, tanto che non si ha alcuna percezione zuccherina, i toni appena amari della versione 2004 qui sono assenti, il tannino perfetto, importante eppure già integrato, la persistenza esemplare e ricca di sensazioni. Un vino che si avvicina “pericolosamente” al massimo riconoscimento, anche per una piacevolezza di beva oggi davvero difficile da trovare in questa tipologia.

RECENTI

  • Erbaluce di Caluso Spumante Brut Metodo Classico 2015

    Erbaluce di Caluso Spumante Brut Metodo Classico 2015

  • ILARIA SALVETTI

    ILARIA SALVETTI

  • Ghemme 2010

    Ghemme 2010

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani