Aglianico Selvanova 2008

Degustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@
Data degustazione: 03/2015


Tipologia: IGT Rosso
Vitigni: aglianico
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: SELVANOVA
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Ho avuto la possibilità con Gennaro Reale di fare in azienda una piccola verticale di questo vino, partendo dal 2006 e arrivando alla 2011 di prossima uscita. Questo mi ha permesso di inquadrarlo meglio, è evidente la ricerca e l’impegno per ottenere un vino meno segnato dal legno e più di carattere, “a briglie sciolte”. La versione 2008 è quindi un vino di transizione, dal colore rubino ancora carico, olfatto ricco di materia fruttata matura, prugna in particolare, ma anche toni di cacao e humus. In bocca è ancora disallineato, il tannino sembra faticare ancora a inserirsi nel contesto materico, mentre la polpa ha una dolcezza e una rotondità da legno che viaggiano su un altro binario. La 2011 è una spanna sopra. Degustato in occasione di Campania Stories 2015.

RECENTI

  • Greco di Tufo Sphera 2015

    Greco di Tufo Sphera 2015

  • Vallée d’Aoste Petite Arvine 2016

    Vallée d’Aoste Petite Arvine 2016

  • Esperides Syrah 2016

    Esperides Syrah 2016

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani