Vespolino 2004

Degustatore: Alessandro Franceschini Valutazione: @@
Data degustazione: 02/2006


Tipologia: IGT Rosso
Vitigni: ughetta
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: VERCESI DEL CASTELLAZZO
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 5,00 a 7,50 euro


Il Vespolino di Vercesi del Castellazzo è uno di quei vini che la critica odierna esalterebbe, a prescindere, probabilmente, in quanto autentico vino derivato da vitigno autoctono, anzi, più che autoctono, “locale”, coltivato in quella piccola grande incompiuta che continua ancora ad essere l’Oltrepo Pavese. Al di là del vitigno di origine, l’ughetta, anche detta vespolina, vite oramai semi dimenticata in queste valli, ciò che colpisce di questo vino è la schiettezza e la caratterizzazione che difficilmente, dopo il suo assaggio, può lasciare indifferenti: spezie, pepe in particolare, questo il timbro che è sin dalla sua apertura intenso, delicato e che ritroviamo perfettamente corrispondente come retrogusto. Rosso rubino abbastanza compatto e con sfumature viola il colore, presenta una discreta mineralità e dei frutti rossi di mora, che chiudono uno spettro olfattivo certamente non di grandissima complessità, ma ci viene da dire però sincero ed incisivo. In bocca è ancora scontroso, non completamente equilibrato, i tannini aggressivi, a tratti ruvidi, ma “veri”, non “asciuganti” come spesso capita di sentire in vini travolti dall’uso del legno, meritano attenzione e precisione nell’abbinamento e possono accompagnare, per esempio, carni alla brace o sulla piastra, piuttosto che piatti invernali della tradizione lombarda come la cassoela, piuttosto che formaggi di media stagionatura. Un vino quotidiano, piacevole, con una componente alcolica di buona presenza, ma ben integrata nel corpo del vino.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani