Vento dell’Est 2010

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 07/2012


Tipologia: Vdt bianco dolce
Vitigni: picolit
Titolo alcolometrico: 14,5 %
Produttore: LA BELLANOTTE – Azienda Agricola di Benassi Paolo
Bottiglia: 375 ml
Prezzo enoteca: da 25 a 50 euro


Sempre dalla linea “Premium” arriva il vino passito della casa, ottenuto da picolit, uva dalle caratteristiche ideali per questa tipologia di vino. Anche quest’anno ci è sembrato di altissimo livello, grande equilibrio al naso, dove appare un’iniziale trama floreale di gelsomini e fiori di arancio, a cui si accostano con eleganza toni fruttati di albicocca disidratata, arancia candita, miele di agrumi, mandorla dolce, mallo di noce, fichi, pesca e ananas sciroppati, ma anche toni che rimandano a cannella, camomilla, pasticceria, pietra focaia, cardamomo e un’infinità di altre sfumature che portano su riflessi fumé. Al palato ha quella spinta acida essenziale affinché la dolcezza sia tenuta al guinzaglio, a tutto vantaggio di un’armonia di sapori davvero emozionante. Il lascito finale riporta su toni agrumati e di frutta secca, non restano che leggeri accenni di dolcezza, cosa che porta facilmente a desiderare il riassaggio. provare con un ottimo strudel, con una torta di pesche o con la gubana. ENGLISH_TASTING Always on the line “Premium” comes the sweet wine of the house, from picolit, grapes from the ideal characteristics for this type of wine. Even this year it seemed the highest level, great balance to the nose, where it appears an initial plot of floral jasmine and orange blossoms, which are combined with elegant fruity dried apricot, candied orange, honey, citrus, almond sweet, walnut, fig, peach and pineapple in syrup, but also tones that recall cinnamon, chamomile tea, pastries, flint, cardamom and a host of other nuances that lead to reflections smoked. The palate has that drive acid essential for the sweetness is kept on a leash, to the benefit of a harmony of flavors really exciting. The legacy of the final reports of tones of citrus and dried fruit, there are only slight hints of sweetness, which easily leads to desire riassaggio. try a good strudel, with a peach pie or gubana.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani