Valtellina Superiore Inferno Fiamme Antiche Riserva 2010

Degustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@@@
Data degustazione: 02/2015


Tipologia: DOCG Rosso
Vitigni: nebbiolo
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: AR.PE.PE. – Arturo Pelizzatti Perego
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 25 a 50 euro


Non è stato facile per Isabella, Emanuele e Guido riuscire ad acquisire un vigneto nella sottozona Inferno, considerata a buon diritto una delle migliori di tutta la Valtellina. Si tratta di una vigna posta a 450 metri s.l.m. nel comune di Poggiridenti, piante con mezzo secolo di vita, i muri a secco sono indispensabili per garantire la tenuta dei filari su un terreno scosceso e sassoso, dove è impossibile lavorare con le macchine. Ogni intervento viene effettuato a mano, la raccolta della vendemmia 2010 è stata fatta il 24 ottobre, le uve portate in spalla fino alla cantina interrata nella montagna, dove hanno subito una macerazione di 12 giorni in tini di legno da 50 hl, la maturazione si è svolta per 2 anni in botti di castagno, rovere e acacia, a cui è seguita una fase di riposo in cemento e di affinamento in bottiglia. I primi anni se ne produceva davvero poco, ma con la 2010 si comincia ad avere un quantitativo interessante di bottiglie, per l’esattezza 5.386 da 0,75 e 640 magnum. Chi conosce Arpepe, questa azienda storica che rappresenta l’emblema della tradizione valtellinese, ritroverà anche nel Fiamme Antiche quello stile che da sempre caratterizza i suoi vini, un’interpretazione del nebbiolo magnifica, capace di esprimerne tutta l’eleganza. Il colore è un granato classico e trasparente con qualche riverbero rubino, accostato al naso racconta di erbe alpine, del sole e della terra, note di pepe, cannella e altre spezie fini arricchiscono la materia fruttata, le già avvincenti sfumature sono solo una piccola parte di quanto sarà in grado di esprimere fra molti anni. L’assaggio rivela una struttura già in ottimo equilibrio, un tannino di trama finissima e una freschezza viva che, insieme ad una evidente vena sapida, fornisce tutto quello che occorre per dare completezza ed emozione, c’è energia ma senza veemenza, un’energia che sembra perfettamente sotto controllo, ma che sta lì a spiegarci che ci vorranno molti anni prima che il vino inizi la sua discesa. Affrettatevi a cercarlo…

RECENTI

  • Franciacorta Brut Satèn 2013

    Franciacorta Brut Satèn 2013

  • Franciacorta EBB 2013

    Franciacorta EBB 2013

  • Aleatico Lu 2015

    Aleatico Lu 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani