Valcalepio Rosso 2001

Degustatore: laVINIum Valutazione: @@
Data degustazione: 10/2004


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: cabernet sauvignon, merlot
Titolo alcolometrico: 12 %
Produttore: VAL SAN MARTINO – Cantina Sociale Val San Martino
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 5,00 a 7,50 euro


E’ un Valcalepio rosso, ovvero uno dei tagli bordolesi italiani più tradizionali. Da sempre infatti, il disciplinare di produzione prevede l’unione pressochè paritaria, nella primavera successiva alla vendemmia dei due vini ottenuti dai vitigni Cabernet Sauvignon e Merlot. Questo della Cantina Sociale Val San Martino è un vino di colore rosso rubino tendente al granato, di medie concentrazione e consistenza. Ha olfatto di frutti scuri quali ribes nero e prugna tendenti alle loro confetture; il contesto risulta evoluto, ed alle sensazioni fruttate e confitte si accompagnano note di sciroppo di tamarindo, e speziate di pepe nero e vaniglia. Nonostante l’evoluzione olfattiva, al gusto si mostra in equilibrio a venire, di medie struttura e morbidezza, buona acidità, ed una tannicità ancora piuttosto astringente, che accompagna verso un finale lievemente ammandorlato. Si abbina a piatti di carne grassa e dalla tendenza dolce, bene con arista di maiale al forno, benissimo con gli stufati o con il goulasch, ottimo con la polenta condita con sughi di carne, siano essi in bianco o al pomodoro. Sorseggiato ad una temperatura compresa tra i 18 ed i 20 gradi, in calici di media ampiezza.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani