Trinus 2015

Degustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@@
Data degustazione: 05/2019


Tipologia: IGT Rosso
Vitigni: uva di Troia, aglianico e primitivo in parti uguali
Titolo alcolometrico: 13,5%
Produttore: CANTINE DECANTO
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Il nome di questo vino è un omaggio alle tre uve che lo compongono, nero di Troia, aglianico e primitivo. La vinificazione si svolge separatamente in fermentini d’acciaio, con 3 delestage giornalieri per garantire una migliore estrazione antocianica e qualitativa dagli acini. I tre vini ottenuti trascorrono 16 mesi in legni nuovi, dove si svolge anche la malolattica, con batonnage ripetuti settimanalmente.
Al termine della maturazione viene fatto l’assemblaggio, non viene effettuata nessuna filtrazione.
La versione 2015 si offre di colore rubino di buona intensità, presenta una miscellanea di profumi intensi, evidente il frutto, mora, amarena, prugna, corredato di sfumature di cuoio, leggero boisé, poi sottobosco, liquirizia, spezie dolci e una piacevole vena balsamica.
Il sorso è generoso, fresco e molto equilibrato nelle sue componenti, non c’è alcuna pesantezza né ricerca di potenza, ne guadagna un passo slanciato che ha una sua eleganza espressiva, grazie anche a un tannino ben dosato e a un’alcolicità che non disturba con eccessi calorici.
Tre uve importanti che convivono alla perfezione donando ampiezza e profondità, rimanendo sempre sulla finezza e gioiosità. Si beve che è un piacere.
Quattro chiocciole alte.

RECENTI

  • Chianti I Sodi del Paretaio 2019

    Chianti I Sodi del Paretaio 2019

  • Colline Novaresi Bianco Costa di Sera dei Tabacchei 2015

    Colline Novaresi Bianco Costa di Sera dei Tabacchei 2015

  • Dogliani Terra 2019

    Dogliani Terra 2019

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2020 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati
È vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani