Taurasi La Loggia del Cavaliere Riserva 2008

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 12/2015


Tipologia: DOCG Rosso
Vitigni: aglianico
Titolo alcolometrico: 15,5 %
Produttore: TENUTA CAVALIER PEPE
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 25 a 50 euro


Lo confesso, La Loggia del Cavaliere è il vino che mi lascia maggiormente perplesso, non dal punto di vista qualitativo sia chiaro, ne ho scritto già più che positivamente quando l’ho degustato a marzo, durante Campania Stories, ma squisitamente stilistico, non sono così convinto che la barrique, anche usata 18 mesi, sia la formula migliore per l’aglianico. La mia impressione è che, con questa materia prima di indubbio livello, la botte da 10-15 quintali potrebbe dare il giusto contributo senza intaccarne la personalità. Certo, qui è tutto ben lavorato, il tannino è quasi setoso già ora, l’alcolicità abbondante quasi non si nota, ma è come se il piccolo legno gli impedisse di dare fino in fondo l’emozione. Può darsi che il tempo gli permetterà di liberarsi e affermare tutto il suo estro espressivo, ma per ora è molto buono, equilibrato, potente senza darlo a vedere, un ottimo Taurasi, ma c’è dell’altro, si sente sia al naso che al palato, se riuscirà ad emergere, sarà un grande vino, staremo a vedere…

RECENTI

  • Riviera Ligure di Ponente Granaccia Rebosso 2016

    Riviera Ligure di Ponente Granaccia Rebosso 2016

  • Ormeasco di Pornassio Peinetti 2016

    Ormeasco di Pornassio Peinetti 2016

  • Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

    Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani